Excite

Roma, minorenne multato sull'autobus. Ora il padre rischia il pignoramento della casa

Il 6 maggio 2006 Mirko De Maria, allora 13enne, ha marinato la scuola e se ne è andato in giro con i suoi amici. Il gruppo ha preso un mezzo Cotral, ma Mirko, sprovvisto del biglietto, è stato multato. Qualche mese più tardi a casa del ragazzo è arrivata la notifica. A auel punto il padre, Romano De Maria, si è arrabbiato con il figlio sia per la multa, sia per non essere andato a scuola. Mirko, per cercare di non farsi sgridare dal padre, ha racconta allora che si era trattato di uno scherzo; che era stato un suo compagno a dare le sue generalità. Il padre, credendo al figlio, ha quindi deciso di archiviare il tutto.

E' passato il tempo e la vicenda è stata dimenticata. Fino allo scorso 2 novembre. Come riporatto dalla cronaca romana de Il Corriere della Sera, quel giorno a casa di De Maria è arrivata una lettera raccomandata della Sirfin a nome della Cotral Spa con la richiesta del pagamento di 150,20 euro, pena il pignoramento della casa.

Questa volta il padre di Mirko non ha preso sotto gamba la vicenda ed è ricorso al giudice di Pace.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016