Excite

Ruba wafer, tre anni di carcere

Un euro e 29 centesimi. Tanto il costo di un pacco di wafer che ha portato alla condanna a tre anni di carcere per il napoletano Salvatore Scognamiglio, reo di aver portato via una confezione di biscotti da un discount di Melito, provincia di Napoli.

L'uomo non ha per questo potuto usufruire dell'attenuante del danno lieve per gli effetti della legge Cirielli che ha introdotto un giro di vite per i recidivi. La sentenza è stata emessa oggi dal giudice monocratico di Marano, sezione distaccata del Tribunale di Napoli, al termine di un breve dibattimento che era stato chiesto dal pm nelle forme del giudizio immediato.

Scognamiglio, tossicodipendente e condannato già in passato per piccoli furti, fu bloccato da due addetti alla sicurezza mentre asportava un pacco di wafer e poi consegnato, dopo una breve colluttazione, ai carabinieri. "Mi vergogno, avevo fame...", si è giustificato Scognamiglio, durante il dibattimento.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016