Excite

Ruby Rubacuori nuova testimonial del libro di Marra

Lo spot con Manuela Arcuri, che promuove il libro di Alfonso Luigi Marra 'Il Labirinto femminile', è stato giudicato come la pubblicità più brutta dell'anno. L'attrice non è credibile come testimonial, ma soprattutto usa termini, come 'lo strategismo sentimentale', che sono diventati una parodia del web.

Lo spot di Manuela Arcuri su 'Il labirinto femminile'

Ultimamente al suo posto, però, si è visto un altro personaggio noto Lele Mora, anche lui pronto a narrare le particolarità del romanzo. All'autore, però, tutto questo non è bastato e ha voluto un nuovo volto per la sua opera. Per questo ha scelto la donna del momento, ovvero Ruby Rubacuori. La ragazza marocchina del sexygate legato alle feste del Premier Silvio Berlusconi è la più ricercata dalle tv e per averla Marra avrebbe sborsato circa 100 mila euro.

Lo spot di Lele Mora per il libro di Alfonso Luigi Marra

Il libro, pur con un titolo che fa pensare ad argomenti che riguardano la sfera femminile, tratta di temi politici e lo stesso Alfonso Luigi Marra è pronto ad esportarlo: 'Lo spot uscirà in due versioni una di 30', destinata alle reti televisive italiane ed una di 2', in otto lingue, compreso arabo e cinese, destinato ad Internet. E' questa seconda versione, che ci sta dando molto lavoro per il doppiaggio e le traduzioni'.

Intanto quest'annuncio sta creando le prime polemiche. Donato Mosella, di Alleanza per l'Italia, per esempio ne sta facendo una questione politica: 'Già nei giorni scorsi sulle reti del servizio pubblico aveva trovato spazio uno spot con Lele Mora che promuoveva il medesimo volume. Ci auguriamo a questo punto che la Rai non tradisca la sua missione di servizio pubblico ed eviti di trasmettere uno spot che punta tutto soltanto su quello che con una battuta potremmo chiamare 'lo scandalismo sentimentale'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017