Excite

Sabrina Ferilli, per sempre Lele Mora

"Conosco Lele Mora da quindici anni. Non sono mai stata nella sua agenzia, lui ha curato per me le mie partecipazioni televisive. Pero' affermo tutta la mia simpatia e stima per lui e dico che continuero' a collaborare con lui per il resto della mia vita, Soprattutto dopo quanto gli e' successo". Nel periodo più cupo della sua carriera, l'agente dei vip (oggi l'udienza del Tribunale del Riesame per valutare l'istanza sull'annullamento dell'ordinanza della Procura di Potenza che ha disposto il divieto di espatrio) trova conforto nelle parole di Sabrina Ferilli. L'attrice romana si è così espressa in un'intervista rilasciata al settimanale "Diva&Donna", l'occasione per parlare anche della love story con l'ex direttore generale della Rai, Flavio Cattaneo…"Quando l'amore arriva a 40 anni e' piu' 'saporito'. Amo Flavio per la sua pazienza. Ormai io non devo piu' dar conto a nessuno, non devo dimostrare niente a nessuno. Sono una persona libera, guadagno molto bene, sono una persona indipendente. Ho dato la precedenza ai sentimenti, mi sono reinventata la vita e ho potuto farlo perche', per la mia mentalita', so di avere tutte le carte in regola".

La Ferilli sarà protagonista, insieme a Bisio, di "Due imbroglioni e mezzo", film per la tv in onda su canale 5 martedì 10 aprile in prima (e unica) serata: Lei, Gina, Sabrina Ferilli, è una romana volitiva e intraprendente che di mestiere fa la ladra. Lui, Lello, è un lombardo infantile e pigro che di mestiere fa il ladro. Una volta giunti sulla Costiera Amalfitana, rubano un'auto con dentro un ragazzino, che decide di sfruttare l'occasione per far riconciliare i genitori, fingendo di esser stato rapito davvero, finchè non arriva un autentico sequestro a complicare la faccenda. Sulle loro tracce Carlo Buccirosso nei panni di un ispettore pasticcione, e Ruben Rigillo con Simona Borioni in quelli dei genitori del ragazzino. Mediaset ha proposto alla ferilli una lunga serie piena di bambini in cui dovrebbe interpretare una tata alla Mary Poppins, ma anche a questo non ha detto ancora sì. Ma dalla Rai tutto tace, colpa della liaison con l'ex dg Rai? "Non lo voglio neanche pensare. Il silenzio, del resto, è cominciato prima, ma non mi spavento. Ho sempre lavorato e continuerò a farlo. Chi mi ferma a me? Se la Rai preferisce nuove attrici, faccia pure. Io non sto ad aspettare".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016