Excite

Salute, l'ottimismo vola

L'elisir di lunga vita? Pensare positivo. Secondo una ricerca statunitense infatti, l'ottimismo è l' "ingrediente" necessario per vivere a lungo e in buona salute.

Lo studio, presentato in occasione dell'ultimo congresso annuale dell'American Psycosomatic Society, compiuto su 100.000 donne, teorizza il legame tra uno stato d'animo propositivo e il basso rischio di ammalarsi di tumori, malattie cardiache o morire prematuramente.

La ricerca, iniziata nel 1994, ha messo sotto la lente d'ingrandimento la personalità di un ampio numero di persone. Dopo otto anni gli scienziati hanno verificato che la percentuale dei decessi era del 23% più alta tra coloro che tendenzialmente in vita non avevano dimostrato un'indole particolarmente ottimista e viceversa, tra le persone positive, si era riscontrato un 30% in meno di morti.

"Ciò non significa che chi è ottimista vive di più", ha commentato Hilary Tindle, autrice dello studio condotto dall'università di Pittsburgh, "Sarebbe una considerazione troppo banale, è però vero che pensare positivo allontana ansia e stress".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016