Excite

Sarah Scazzi, Michele Misseri ritratta: 'Sabrina è innocente'

L'omicidio di Sarah Scazzi torna a riempire le pagine dei giornali. Dopo un periodo di silenzio, in cui sembravano unirsi tutti i pezzi del puzzle, ecco arrivare una lettera scritta da Michele Misseri e indirizzata alla figlia in cui le chiede scusa.

I video sul caso Sarah Scazzi

Lo zio della quindicenne di Avetrana afferma che Sabrina Misseri è stata tirata in gioco solo perché è stato costretto, altrimenti avrebbero arrestato sua moglie Cosima e suo fratello. Dalla lettera si legge (compresi errori ortografici): 'Cara Sabrina, sono io che scrivo, papà. Perdonami se ti ho dato la colpa, ma io non volevo, sono stato costretto a fare la falsa perché io mi sono sentito ricattato. Stavano scrivendo la verità però mi hanno detto che se non faccio quella confessione dovevano arrestare la mamma e zio Carmelo. Per non mettere altri innocenti in mezzo ho dovuto fare la falsa'.

Parole che cambiano di nuovo le dinamiche dell'omicidio. Misseri aggiunge: 'So che è difficile chiederti perdono, io so che sei innocente. Tutte le sere dico la preghierina per te e per Sarah e io per te e per Sarah ho due pesi sopra lo stomaco che sono così pesanti che non ci riesco più a sopportarli. Spero che finisca tutto in fretta. Ho richiesto ai giudici e ai miei avvocati che a gennaio mi interroghino per l´ultima volta. Sabrina ti chiedo un favore, se vuoi fare colloquio con papà devi fare una domandina e anche io faccio una domandina, così ci fanno fare un colloquio'.

Il caso Avetrana torna all'interesse mediatico con un nuovo colpo di scena, come in una fiction, ma il procuratore del Tribunale di Taranto, Franco Sebastio, ferma l'avanzare di nuove ipotesi e di nuove rivelazioni, perché agli atti valgono molto di più le confessioni fatte durante l'incidente probatorio tenutosi a novembre: 'Certamente la valenza che può avere una deposizione fatta nel corso di un incidente probatorio è superiore a quello che può essere scritto in una lettera'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017