Excite

Scarcerato il figlio di Totò Riina

La Corte di Cassazione ha disposto la scarcerazione di Giuseppe Salvatore Riina, figlio del capomafia Totò Riina, per la scadenza dei termini di custodia cautelare. Il ragazzo, terzogenito del boss, ha lasciato il carcere di Sulmona, nel primo pomeriggio di ieri, dov'era detenuto dal 2002, condannato in appello a 8 anni per associazione mafiosa e estorsione.

Guarda le immagini della scarcerazione di Riina Jr

"Salvuccio" all'uscita dal carcere ha detto ai giornalisti: "Non ho nulla da dichiarare", sorridendo, prima di mettersi in viaggio per Corleone insieme ai familiari su una Mercedes nera. Secondo i magistrati, il figlio del capomafia, "era diventato il nuovo punto di riferimento della famiglia Riina e protagonista della riorganizzazione della cosca facente capo al padre che egli gestisce come una vera e propria impresa".

La decisione della Cassazione accoglie la richiesta dell'avvocato di Riina Jr, Luca Cianferoni, del Foro di Firenze, che aveva presentato ricorso contro due decisioni negative dei giudici di Palermo.

Secondo il difensore, si è esaurito il "termine di fase" relativo all'appello, durato complessivamente oltre due anni, ed è stato ritenuto illegittimo il termine di custodia, disposto dai giudici palermitani.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016