Excite

Scioperi, venerdì 11 si fermano i mezzi e il 25 si protesta contro la manovra economica

Sarà caldo il mese di giugno e non solo per le temperature estive. In programma ci sono, infatti, due scioperi. Venerdì 11 giugno uno sciopero nazionale di 24 ore riguarderà gli autoferrotranvieri. Lo stop è stato proclamato da Usb, Cobas lavoro privato e Slai Cobas.

Attraverso una nota è stato spiegato: 'Lo sciopero si svolgerà nel rispetto delle fasce di garanzia, che variano di città in città. L'iniziativa, che coinvolgerà bus, tram, metro, è stata indetta contro il taglio dei salari e contro il tentativo di imporre condizioni di lavoro che riportano la categoria indietro di qualche decennio'. Ciò che viene rivendicato dal sindacalismo di base è un rinnovo contrattuale 'in cui siano previsti veri aumenti economici e un quadro di regole certe per tutti i lavoratori operanti nel settore, per impedire il dumping sociale e per puntare al miglioramento del servizio e della qualità ed alla massima sicurezza possibile'.

Per il 25 giugno, poi, la Cgil ha indetto lo sciopero generale contro la manovra economica considerata 'iniqua e sbagliata'. Lo sciopero sarà di almeno quattro ore nel settore privato e di 24 ore nel settore pubblico, con manifestazioni regionali e territoriali. Sabato 12 giugno si svolgerà la manifestazione nazionale, a Roma.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017