Excite

Trasporti, venerdì primo aprile sciopero nazionale di 24 ore

Si preannuncia un venerdì nero quello del prossimo primo aprile. E' infatti in programma lo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico locale indetto dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Trasporti, Faisa-Cisal e Fast Confsal per il mancato rinnovo del contratto nazionale. Lo sciopero del primo aprile coinvolgerà anche i treni di Trenitalia che si fermeranno per 24 ore, dalle 21.00 di giovedì 31 marzo alle 21.00 di venerdì primo aprile 2011.

A Roma la protesta coinvolge i lavoratori di Atac, Roma Servizi per la Mobilità e della società Roma Tpl. Dalle ore 8.30 alle 17.00 e dalle 20.00 fino al termine del servizio saranno a rischio bus, tram, metro, ferrovie urbane Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo, le linee periferiche gestite da Roma Tpl, i servizi al pubblico gestiti dall'Agenzia per la Mobilità. Attraverso una nota Roma Servizi per la Mobilità ha spiegato che nella protesta è coinvolto il personale viaggiante e interno, compresi addetti alla verifica dei titoli di viaggio, addetti ai parcheggi, ausiliari del traffico e lavoratori delle biglietterie.

A Genova il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 17.30 alle ore 20.30; il restante personale si asterrà dal lavoro per l'intero turno. Disagi anche sulla ferrovia Genova Casella, il servizio sarà garantito dalle ore 6.30 alle ore 9.30 e dalle 17.30 alle 20.30.

A Milano lo sciopero nazionale di 24 ore nel settore del trasporto pubblico locale partirà dalle ore 8.30 e fino alle ore 17.00 per poi riprendere alle ore 20.00 fino a fine turno. Saranno garantiti i servizi minimi essenziali, ma non si escludono disagi.

A Napoli lo sciopero del primo aprile riguarderà il trasporto urbano, su ferro e su gomma. Dalle ore 21.00 del 31 marzo fino alle ore 21.00 del primo aprile si fermerà il personale ferroviario delle Fs.

I disagi inizieranno già domani 31 marzo quando si fermeranno gli addetti ai servizi extraurbani. E', infatti, confermato lo sciopero di 24 ore dei lavoratori di Cotral Spa a seguito della adesione delle segreterie regionali allo sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali nazionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Trasporti e Faisa-Cisal. Anche l'interruzione del servizio Cotral sarà dalle ore 8.30 alle ore 17.00 e dalle ore 20.00 fino al termine del servizio, nel rispetto delle fasce di garanzia previste dalla legge.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017