Excite

Sciopero trasporti 12 aprile 2013: treni fermi per 8 ore

  • Getty Images

A meno di una settimana dall'ultima agitazione, pendolari e viaggiatori si trovano a dover fare i conti con un nuovo sciopero. Le sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti e Fast Ferrovie hanno infatti proclamato unitariamente un'intera giornata di astensione dal lavoro per tutto il personale di Trenitalia venerdì 12 aprile 2013.

A incrociare le braccia, dunque, saranno sia gli addetti alla circolazione dei treni (dai macchinisti ai controllori) sia quelli che si occupano degli impianti fissi, compresi i lavoratori di biglietterie e officine. Un altro venerdì nero si profila così all'orizzonte di chi si affida al trasporto pubblico per recarsi al lavoro, a scuola e a casa.

Le motivazioni alla base della nuova agitazione sono state spiegate oggi pomeriggio dai sindacati in una nota, dove si legge che lo sciopero del 12 aprile 2013 è stato deciso da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti e Fast Ferrovie per "non aver avuto risposte di merito dal Gruppo Fs in materia di occupazione, in particolare su manutenzione, gestione turni di lavoro degli equipaggi e smantellamento Divisione Cargo".

Per quanto riguarda gli orari dell'agitazione, sempre le sigle sindacali hanno fatto sapere che il personale di Trenitalia incrocerà le braccia per 8 ore, dalle 9.01 alle 17. Dovrebbero dunque essere rispettate le cosiddette fasce di garanzia e garantita la presenza di alcuni treni a lunga percorrenza, anche se informazioni più dettagliate saranno molto probabilmente diffuse nei prossimi giorni e in prossimità della data del 12 aprile dal Gruppo Ferrovie dello Stato.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017