Excite

Sciopero trasporti 14 giugno 2013: orari e fasce di garanzia per Roma, Milano, Napoli e Torino

  • Getty Images

Il 14 giugno 2013 sarà un vero e proprio venerdì di passione per i milioni di pendolari e lavoratori che utilizzano tram, autobus, metro e aerei per spostarsi. L'Usb, l'Unione sindacale di base, ha infatti proclamato uno "sciopero nazionale di 24 ore nel trasporto pubblico locale, dei naviganti, del personale di terra Alitalia, dei lavoratori della Sea, negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa, e di quelli della società AdF all'aeroporto di Firenze". Sempre nel comunicato si legge che l'agitazione è stata decisa per protestare "contro il degrado complessivo del sistema dei trasporti", provocato "dai tagli di bilancio, da piani industriali fallimentari, da privatizzazioni disastrose, dalla cronica mancanza di una politica nazionale del comparto".

Insomma, una giornata nera da affrontare con calma e sangue freddo (se si riesce), tenendo bene a mente gli orari dello sciopero e le cosiddette fasce di garanzia. Ogni città, infatti, osserverà le modalità consuete per consentire a pendolari e lavoratori di spostarsi da casa al luogo di lavoro e viceversa.

Per quanto riguarda Roma, l'Agenzia per la Mobilità ha comunicato che dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio, nella Capitale sono a rischio le corse di tram, filobus, autobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo, mentre il servizio sarà regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Disagi inoltre potrebbero verificarsi già nella serata tra giovedì 13 e venerdì 14 giugno per le corse delle linee notturne da N1 a N27.

A Milano i lavoratori Atm incroceranno le braccia dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio e per cercare di ridurre i disagi l'amministrazione comunale ha annunciato che il provvedimento Area C sarà sospeso tutta la giornata. Il divieto di accesso e circolazione all'interno della Ztl Cerchia dei Bastioni resta invece attivo per veicoli di lunghezza superiore a 7,5 metri.

A Torino città e in provincia tram, bus e metro urbani e suburbani saranno garantiti dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15, mentre le autolinee extraurbane, la ferrovia canavesana e la Torino-Ceres da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Le fasce di garanzia a Napoli saranno invece dalle 5.30 alle 8.30 (ultima partenza ore 8.00) e dalle 17.00 alle 20.00 (ultima partenza ore 19.30), mentre a Venezia i servizi su terra funzioneranno dalle 6 alle 8.59 e dalle 16.30 alle 19.29 e quelli marittimi saranno minimi. A Bologna, infine, l'agitazione si svolgerà dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017