Excite

Domani sciopero generale del trasporto pubblico

La Cub nazionale ha promosso per domani 15 aprile la 'Giornata della collera' per protestare contro le politiche del lavoro messe in atto dal governo e rivendicare il diritto al lavoro, alla casa, al reddito, alla sanità e all'istruzione. Le principali manifestazioni: si svolgeranno a Milano, in Largo Cairoli alle ore 9.30; a Palermo in Piazza Politeama alle ore 10.30; a Torino in via Livorno, 49 alle ore 9.30; a Napoli alle ore 14.00 in Piazza Mercato; a Pontedera alle ore 10.00 presso la Piaggio in Viale Rinaldo Piaggio, 25; a Bologna alle ore 10.00 davanti alla prefettura in via Roosvelt; a Genova alle ore 9.30 in Piazza Caricamento; a Roma alle ore 10.00 davanti al Ministero Tesoro e alle ore 17.00 a Piazza Esquilino.

Allo sciopero hanno aderito i sindacati autonomi di base dei trasporti. Si prefigura, dunque, un venerdì di fuoco per chi si dovrà spostare. A quanto pare, si salverà Milano. Sul sito dell'Atm, infatti, si legge che 'a Milano, le articolazioni territoriali dell'Organizzazione Sindacale AL COBAS/CUB Trasporti e S.I. COBAS hanno revocato lo sciopero di 24 ore previsto per venerdì 15 aprile. Il servizio di trasporto pubblico gestito da Atm sarà quindi regolare per l’intera giornata di venerdì 15 aprile'.

Ma la Confederazione Unitaria di base ha fatto sapere che la mobilitazione avrà comunque luogo. Sul sito della Cub si legge: 'La Commissione di Garanzia vieta lo sciopero del 15 aprile 2011 all'Atm. La Prefettura di Milano ha ordinato, previo pesanti sanzioni (che non potremmo sostenere) di revocare lo sciopero all'Atm di Milano perché concomitante con la fiera del mobile. Come se la fiera del futile design e gli appuntamenti della mondanità milanese siano più importanti dei diritti, dei contratti collettivi e dei salari di milioni di lavoratori.

Treni fermi da questa sera alle ore 21.00 a venerdì sera sempre alle ore 21.00. Per la lunga percorrenza, sulla Roma-Taranto e tra Milano e Ventimiglia, alcuni convogli Intercity potranno essere soggetti a limitazioni di percorso o cancellazioni. Per i treni locali, nelle fasce orarie a maggiore mobilità pendolare, saranno garantiti i servizi essenziali. Per maggiori informazioni è comunque possibile consultare il sito web www.ferroviedellostato.it.

A Roma la protesta, indetta da Sul Trasporti e Orsa Trasporti, coinvolgerà solo i macchinisti della metro che si fermeranno dalle ore 8.30 alle ore 12.30.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017