Excite

Scontri No Expo, il giorno dopo di Milano: la polemica di Fedez con Salvini

  • Getty Images
A Milano si contano di danni del giorno dopo gli scontri e le violenze di alcuni manifestanti No Expo. Ma nella cronaca della giornata tiene banco anche il rapper milanese Fedez, accusato su più fronti: quello istituzionale per il suo supporto al movimento e quello degli estremisti che lo accusano di aver criticato i disordini.

Le foto gallery sugli scontri a Milano

"Quello che sta succedendo a Milano trascende qualsiasi giustificazione.Ieri era protesta legittima oggi è scempio. MAI esaltato la violenza! E' palese che la manifestazione di ieri e le violenze che stanno avvenendo in queste ore non sono minimamente paragonabili ed accomunabili", ha scritto Fedez il 25enne artista su Twitter in riferimento alle manifestazioni del 30 aprile e dell'1 maggio.

Il giorno dell'inaugurazione di Expo 2015 a Milano

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha colto l'occasione per polemizzare con il cantante: "Fedez difende quelli che oggi hanno danneggiato e imbrattato strade, vetrine, palazzi e negozi? Paga i danni di tasca tua, fenomeno!"

I cittadini milanesi si sono subito attivati per ripulire la città devastata dalla furia dei teppisti. In poche ore molte persone sono scese in strade per togliere vetri e detriti ammassati a terra. I danni sono davvero ingenti: tante auto sono state incendiate, mentre decine di vetrine di banche e negozi sono state distrutte. Non poteva mancare la polemica politica. "Il dispositivo di sicurezza in Italia fa acqua non per i pochi poliziotti ma perché Alfano incapace di coordinarli #alfanoacasa #expo2015", ha scritto Beppe Grillo su Twitter, chiedendo le dimissioni del ministro dell'Interno.

Angelino Alfano ha comunque difeso l'operato delle forze dell'ordine. "Hanno evitato il peggio con intelligenza e fermezza", ha affermato il titolare del Viminale. "La tattica di ordine pubblico adottata a Milano ha infatti evitato il peggio la giornata inaugurale di Expo non è stata macchiata dal sangue né dei manifestanti né delle Forze dell’Ordine", ha aggiunto Alfano.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017