Excite

Scoperto in laboratorio il "raggio paralizzante"

Tutto è partito dal tentativo di trovare una cura contro il cancro. Un equipe di ricercatori dell'Università del Canada sono riusciti a produrre una sorta di "raggio paralizzante". La Bbc ha reso noto che gli studiosi iniettando nei nematodi, ossia una specie di vermi, la molecola del dithienylethene e bombardandoli poi con della luce ultravioletta ne hanno provocato la paralisi. I vermi hanno ricominciato a muoversi quando sono stati esposti alla luce del sole.

Secondo i ricercatori a determinare la paralisi dei piccoli invertebrati è stata la proprietà del dithienylethene capace di cambiare la propria forma in risposta a particolari frequenze di luce. Quello degli studiosi canadesi è il primo esperimento del genere condotto su animali vivi. I risultati dell'esperimento sono stati pubblicati dal Journal of the American Chemical Society.

I ricercatori vorrebbero ora mettere a frutto quanto scoperto nella ricerca per la lotta contro il cancro. Uno degli studiosi, Neil Branda, ha affermato di non essere convinto dell'uso legittimo di uno strumento per paralizzare un organismo e poi riattivarlo, ma ha anche aggiunto che fino a quando non verrà affermato il contrario non si può escluderne l'utilità.

Foto: bbc.co.uk

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016