Excite

Sentenza Thyssen: 16 anni per omicidio volontario

6 dicembre 2007, acciaierie di Torino del gruppo Thyssen - 7 persone perdono la vita a causa di un'incendio sulla linea delle cinque acciaierie. La Corte D'Assise di Torino ha condannato Harald Espenhahn, amministratore delegato della Thyssenkrupp, a 16 anni e sei mesi per omicidio volontario e confermato la condanna a 13 anni e 6 mesi per i 4 dirigenti: Gerald Priegnitz, Marco Pucci, Raffaele Salerno e Cosimo Cafueri. Una sentenza 'storica' per l'Italia, per quanto riguarda le morti sul lavoro e le responsabilità di quest'ultime. I familiari per la commozione e il senso di riscatto per la sentenza non hanno trattenuto le lacrime. Incredulità, invece, da parte dei dirigenti che attendono di confrontarsi nuovamente con gli avvocati e rileggere la sentenza. Anche Leopoldo Di Girolamo, sindaco di Terni (sede principale in Italia delle acciaierie Thyssen), ha ritenuto molto dura la condanna. Gli avvocati dei dirigenti sembrano essersi arresi di fronte ad una punizione così esemplare, dichiarando 'Faremo appello, ma non credo che otterremo molto di più'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017