Excite

Serpenti, all'anno morse 5,5 milioni di persone

I serpenti sono molto più pericolosi di quanto si immagini. Secondo quanto pubblicato dalla rivista scientifica Lancet all'anno sono ben 5 milioni e mezzo le persone che vengono morse da un serpente, di queste tra le 20mila e le 125mila muoiono mentre 400mila subiscono amputazioni.

Ma l'allarme lanciato dalla rivista scientifica non è l'unico. Tempo fà anche l'Organizzazione mondiale della sanità che, come evidenziato da Il Corriere della Sera, ha riconosciuto per la prima volta il morso dei serpenti come una delle patologie tropicali dimenticate, includendola in uno speciale elenco tra cui figurano, tra le altre, Leishmaniosi, Dengue e morbo di Chagas.

All'agenzia di stampa Adnkronos, l'etologo dell'Istituto superiore di sanità Enrico Alleva ha spiegato che è utile sottolineare la pericolosità dei morsi di serpente, soprattutto in zone particolarmente fragili come il Sud America, mentre in Italia il rischio non è particolarmente elevato.

L'etologo ha poi spiegato che nel caso in cui ci si imbatte in un serpente è bene non ucciderlo dal momento che molte specie di rettili italiani sono in via d'estinzione e il 2010 è l'anno della biodiversità naturale. 'Ogni perdita è una danno ecologico' ha spiegato l'esperto.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017