Excite

Sesso in carcere tra boss russo e attivista per i diritti umanitari, il video

Sesso in carcere tra un boss russo ed una attivista per i diritti umanitari. E' accaduto nel penitenziario di Oblast Sverdlovsk. I due sono stati scoperti dopo che i secondini avevano notato come gli incontri tra carcerato e visitatrice si facevano sempre più prolungati.

Luigi Chiatti: fuori dal carcere il mostro di Foligno

Le guardie hanno piazzato delle telecamere filmando cosa accadeva nella cella, che Larissa Z., questo il nome dell'attivista, doveva ispezionare per valutarne grandezza e condizioni.

Pakkiano, la moda arriva dal carcere

'Ma abbiamo notato che i loro incontri erano sempre più prolungati. Abbiamo così deciso di inserire una telecamera nascosta nella cella per capire cosa stesse succedendo', le parole di un portavoce del carcere.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017