Excite

Sesto San Giovanni: furgone in retromarcia schiaccia madre di tre gemelli. L'uomo alla guida era senza patente

di Simone Rausi

Fatalità vuol dire trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. Si tratta di un incredibile intreccio di drammatiche coincidenze spazio temporali. Oppure, per i meno fatalisti, il più delle volte è solo colpa dell’irresponsabilità di un individuo. L’uomo in questione è un egiziano di 36 anni. La vittima una donna 43enne madre di tre gemelli di sette anni. Siamo in un condominio di Sesto San Giovanni.

Diciassettenne muore a scuola durante lezione di educazione fisica

Accade che l’uomo, privo di patente, salga a bordo del furgone Renault parcheggiato nel cortile del condominio in cui lui e altri operai stavano svolgendo dei lavoro. L’intenzione era quella di spostare il mezzo solo di pochi metri ma la manovra si rivela incredibilmente azzardata e il furgone urta la recinzione metallica che separa il cortile dalla discesa ai box condominiali e crolla di sotto fermandosi completamente in verticale, appoggiato a una parete. L’incidente ha un esito a dir poco drammatico: sotto c’è una donna priva di vita.

La donna, in compagnia di un’amica illesa ma in stato di shock, stava slegando la sua bicicletta attaccata a un palo quando si è vista arrivare addosso il furgone che l’ha schiacciata uccidendola praticamente sul colpo. Inutili i tentativi di rianimazione da parte del 118. Il tragico incidente è avvenuto questa mattina, alle ore 10, in un condominio della centralissima via Cesare Da Sesto.

La strada è stata chiusa al traffico mentre sul luogo sono arrivati agenti della polizia locale, carabinieri e vigili del fuoco. Questi ultimi si sono dovuti attrezzare con carrucole e sospensioni per rimuovere il furgone, piombato in verticale dal cortile ai box.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017