Excite

Si celebra oggi la Giornata dell'orgoglio mancino

Si celebra oggi la Giornata dell'orgoglio mancino, ossia di quel 10 per cento della popolazione del mondo che fa tutto con la mano sinistra. Con l'obiettivo di cancellare ogni pregiudizio sono stati organizzati in ogni parte del globo eventi e raduni. Come sottolineato dal quotidiano La Repubblica il primo personaggio famoso che ha contribuito a cancellare secoli di pregiudizi è stato il celebre calciatore Diego Armando Maradona, entrato nelle leggenda grazie ai suoi due storici goal realizzati il 22 giugno del 1986 nel corso dei mondiali del Messico. In quell'occasione la cosiddetta "mano del diavolo" si è trasformata nella "mano de Dios".

Quest'anno motto della Giornata dell'orgoglio mancino è "Yes we can", l'ormai storica frase pronunciata durante la campagna elettorale dall'attuale presidente degli Stati Uniti Barack Obama, anche lui mancino.

A scegliere, nel 1976, il 13 agosto quale giornata per festeggiare chi utilizza la mano sinistra per compiere ogni più piccolo gesto è stata l'associazione "Lefthanders International". La scelta di tale data era motivata dal fatto che quell'anno il 13 agosto capitava di venerdì. In questo modo l'associazione ha voluto sottolineare il fatto che i mancini vogliono combattere le superstizioni proprio come i pregiudizi.

In occasione della Giornata dell'orgoglio mancino sono nuemrosi gli appuntamenti previsti in Inghilterra e in America, ma anche in Italia, dove quest'anno la comunità on line dei mancini si è data appuntamento a Rivabello, vicino a Gallipoli.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016