Excite

Siamo 7 miliardi, corsa al record tra Filippine e India

  • National Geographic

Il settimo miliardesimo essere umano, una bimba di nome Nargis, e' nata questa mattina a Uttar Pradesh, un villaggio dello stato settentrionale dell'India. Lo ha annunciato un'organizzazione non governativa che ha simbolicamente scelto una neonata venuta alla luce alle 7.20 ora indiana in un ospedale del villaggio di Sunheda, a una ventina di chilometri dal capoluogo di Lucknow. I genitori della piccola, subito rintracciati dai media, si sono detti molto contenti: "Mi hanno chiamato da Londra per chiederci come si chiama nostra figlia, siamo felici".

Sempre oggi però un'altra bimba è venuta al mondo a ridosso del 31 ottobre. E in questo caso è stato l'Onu a designare la piccola come rappresentante numero 7 miliardi. Nata forse due minuti prima della mezzanotte nella capitale delle Filippine, Manila, sotto gli sguardi di fotografi e telecamere, la piccola Danica May Camacho pesa 2.5 kg. Adesso anche questo Stato rivendica il titolo di 'baby sette miliardi'. Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha però spiegato che indipendentemente da quale paese riuscirà a ottenere il primato di nascita: "Dobbiamo essere sicuri che queste bimbe sette miliardesime possano crescere senza ristrettezze e possano vivere in pace".

I demografi della Divisione Popolazione delle Nazioni Unite hanno infatti deciso di fissare ad oggi la data simbolica dei 7 miliardi, pur riconoscendo che è impossibile sapere con certezza il momento specifico o il giorno. Utilizzando calcoli leggermente diversi, il Census Bureau degli Uniti al contrario stima che questo numero non potrà essere raggiunto prima di marzo.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017