Excite

Sigarette, arriva l'indicazione delle sostanze cancerogene

La Commissione Sanità del Senato è pronta ad intraprendere una nuova lotta contro il fumo. All'attenzione della Commissione c'è ora una legge bipartisan che prevede il divieto di vendita delle sigarette ai minori di 18 anni, pena una sanzione che può andare dai 250 a mille euro, fino alla sospensione dell'esercizio; l'obbligo per i produttori di inserire nei pacchetti il cosiddetto "bugiardino", ossia un foglietto illustrativo in cui indicare la presenza di sostanze cancerogene ad oggi sconociute ai consumatori; l'obbligo per i tabaccai di chiedere un documento di identità, i distributori automatici verranno muniti di un sistema per il rilevamento del documento; il divieto di fumo a scuola, troppo spesso ignorato.

Questi sono solo alcuni dei punti presenti nel testo firmato dal senatore Ignazio Marino e dal presidente della Commissione Antonio Tomassini. Tomassini ha spiegato: "Abbiamo chiesto la deliberante. I gruppi sono d'accordo, ma non abbiamo ancora avuto l'autorizzazione a procedere con questo meccanismo, che ho sollecitato. L'intenzione è di procedere in fretta. La Commissione approverebbe la legge senza che poi sia necessario il passaggio attraverso l'aula". Obiettivo della legge "disincentivare l'abitudine al fumo specie nei più giovani, i più suscettibili ed esposti a un vizio che troppo spesso viene considerato di moda".

L'introduzione del foglietto illustrativo costituirebbe un'importante novità che permetterebbe al consumatore di essere più consapevole e scegliere i prodotti meno tossici. Secondo l'agenzia internazionale del cancro (Airc) sono 40 le sostanze cancerogene contenute nelle sigarette.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016