Excite

"Sister Italia", il concorso per la suora più bella

Ad aggiungersi ai più svariati concorsi di bellezza arriva adesso "Sister Italia", una competizione per eleggere la suora con la maggiore bellezza spirituale. Ideatore di questo singolare concorso, che si svolgerà su Internet, padre Antonio Rungi, passionista di Mondragone nonché teologo, giornalista e professore di filosofia nelle scuole. Le foto delle religiose che decideranno di prendere parte a questa iniziativa verranno pubblicate a partire dai primi di settembre sul blog di padre Rungi (al momento oscurato in seguito alle aspre critiche ricevute) e saranno corredate di scheda con elencati: ordine di appartenenza, attività svolta e personalità.

Padre Rungi ha così motivato l'iniziativa: "Prima di tutto le suore sono delle donne, e la bellezza è un dono di Dio" e ha spiegato che sono state proprio le religiose a proporre il concorso. "Mi aspetto che siano almeno un migliaio le sorelle ad inviare le foto - ha detto padre Rungi - e mi piacerebbe che la prossima edizione non fosse solo virtuale, magari potrebbe essere ospitata proprio durante Miss Italia. Con una passerella per le suore, certamente".

Il rischio polemica è alto, ma padre Rungi non teme le critiche. "Serve un po' di coraggio - ha affermato il religioso - le suore meritano molta più attenzione di quella che hanno. E poi questo sarà un modo per dimostrare che la bellezza non è solo quella plastificata che si vede in televisione, ma che può essere un ideale pudico, che viene dal cuore e dell'anima, che fa del bene al prossimo. Dostoevskij non diceva forse che sarà proprio la bellezza a salvare il mondo?". Al momento però il suo blog non si può visitare e numerose sono le polemiche che hanno investito l'ideatore dell'iniziativa. "Non ho mai pensato o detto - ha precisato padre Rungi - di volere organizzare un concorso di bellezza per suore, e mi hanno fatto passare per uno che non rispetta le suore, proprio io che le ammiro a tal punto da volerne divulgare la bellezza spirituale".

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016