Excite

Sonia Scipioni, bidella sequestra bambini e minaccia maestra: paura in una scuola di Roma

  • Getty Images

L’incubo è durato pochi minuti, ma ci vorrà tempo per far superare ai bambini dell’istituto Pietro Romualdo Pirotta di Centocelle a Roma il trauma per il sequestro subito a scuola nel pomeriggio di ieri.

Violenze all'asilo "Cip Ciop" di Pistoia, la rabbia dei genitori

Protagonista dell’assurdo gesto, fortunatamente non sfociato in atti violenti contro gli incolpevoli scolari, una bidella precaria di 36 anni, Sonia Scipioni, arrestata dopo l’intervento delle forze dell’ordine. Tutto è iniziato durante la lezione in aula, alla presenza della maestra, colta alla sprovvista dall’iniziativa dell’ausiliaria, entrata nella classe per inoltrare una comunicazione e successivamente presa da un raptus di follia.

I piccoli alunni sono stati tratti in ostaggio dalla giovane collaboratrice scolastica, che all’improvviso ha esclamato frasi difficilmente comprensibili in quanto riferite a interlocutori estranei all’ambiente di lavoro, non prima di aver brandito minacciosamente un paio di forbici all’indirizzo dei presenti. La situazione, nonostante i tentativi da parte dell’insegnante di riportare la calma dialogando con la donna in preda all’ira, ha rischiato in diversi frangenti di degenerare, soprattutto dal momento in cui uno dei ragazzini si è dato alla fuga per chiamare aiuto.

L’arrivo del preside prima e degli agenti in un secondo momento ha permesso di tornare alla normalità, anche se per un attimo si è temuto il peggio a causa di uno scatto repentino della bidella verso gli ultimi bambini rimasti “in trappola”, per fortuna terminato con un abbraccio ai terrorizzati ostaggi. La trentaseienne si trova adesso ricoverata in trattamento sanitario obbligatorio presso il reparto specializzato del Fatebenefratelli, ma secondo quanto raccontato da colleghi e altre persone in servizio nella stessa scuola non aveva in passato mai manifestato alcun segno di squilibrio mentale.

Gli inquirenti valuteranno ogni elemento utile al fine di stabilire le misure da comminare nei confronti di Sonia Scipioni, basandosi anche sui riscontri forniti dal personale medico dell’ospedale romano dove per alcuni giorni si esamineranno, con perizie psichiatriche approfondite ed altri accertamenti, le condizioni mentali della donna.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017