Excite

Starbucks, tempi più lunghi per il caffè

Starbucks, la catena mondiale di caffetterie, che offre cappuccini, caffè e dolci di ogni tipo sta rivoluzionando il proprio metodo di lavoro. Infatti, l'azienda ha annunciato che dal prossimo mese ogni barista dovrà preparare una bevanda alla volta per migliorare la qualità del prodotto.

Le ultime lamentale della clientela hanno fatto riflettere le alte sfere dei famosi locali sparsi per il mondo. Il pubblico, che si reca da Starbucks per trascorrere il proprio tempo libero, aveva ammesso che la qualità dei prodotti era 'mediocre'. Questo, probabilmente, dovuto ad un'organizzazione stile catena di montaggio con cui venivano serviti i famosi frappuccini.

Le nuove regole contemplano l'obbligatorietà per ogni barista a servire e preparare una bevanda alla volta. Solo quando è pronto il cappuccino, si può iniziare a preparare il caffè. Il rallentamento della produzione dovrebbe portare ad un innalzamento della qualità dell'offerta della catena di caffetteria ma arrivano già le prime lamentele.

Erik Forman, membro del sindacato dei lavoratori di IWW Starbucks e barista a Bloomington, ha dichiarato: 'I nuovi metodi hanno raddoppiato il tempo necessario per preparare le bevande con il solo risultato di code più lunghe al bancone. Mentre sto mescolando un frappuccino, non ha significato stare lì in piedi ed aspettare che il miscelatore finisca il suo lavoro. Io nel frattempo potrei fare un tè ghiacciato'.

Trina Smith, portavoce di Starbucks, ha rassicurato i dipenti: 'Come ogni nuova regola, ci vorrà tempo per i baristi per sentirsi a proprio agio con il nuovo metodo'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017