Excite

Stelle cadenti San Lorenzo 2013: quando si vedono e i consigli per godersi la spettacolo

  • Getty Images

Ogni anno ad agosto tutti diventano un po' astrofili: il 10 del mese, San Lorenzo, infatti è tradizionalmente la notte delle stelle cadenti e anche i più cinici finiscono con l'occhieggiare di nascosto in cielo in cerca di una scia luminosa per esprimere un desiderio. Ma che cosa bisogna aspettarsi per questo 2013? Quando sarà visibile una più intensa pioggia di stelle e quali sono i 'trucchi' per vederla al meglio?

Come spiega l'Unione Italiana Astrofili, a metà agosto a illuminare il cielo e far sognare ci penseranno le Perseidi: uno sciame di detriti e minuscole meteore che impatteranno l'atmosfera a un'altezza compresa tra 85 e 120 km a circa 216 mila km all'ora, ionizzandola e provocando le scie persistenti per alcuni secondi che generano il fenomeno delle stelle cadenti.

La pioggia inizierà il 9 agosto e si protrarrà fino al 15, ma i due giorni di maggiore e intensa visibilità saranno il 12 e il 13 agosto, con l'incredibile media di 100 scie all'ora: una frequenza che dovrebbe rendere la visione delle stelle cadenti possibile davvero un po' a tutti, anche ai più distratti e 'sfortunati' (quelli, insomma, che quando ne passa una stanno puntualmente guardando da un'altra parte...).

Lo spettacolo sarà garantito da una luna poco ingombrante, che diventerà piena il 21 del mese e quindi diversi giorni dopo il passaggio delle Perseidi. Per tale ragione, per godersi al meglio le scie luminose, gli accorgimenti sono davvero minimi: basterà scegliere un luogo poco o per nulla illuminato e guardare verso Nord-Est.

E chi è in cerca di una storia da raccontare mentre si scruta il cielo, la tradizione di San Lorenzo trova le sue radici nella vicenda dell'omonimo diacono di Roma, martirizzato sui carboni ardenti il 10 agosto del 258 d. C. ,durante la persecuzione dell'imperatore Valeriano. Le lacrime del santo, morto all'età di 33 anni, sarebbero le stelle cadenti che si vedono in cielo: un'interpretazione nata dal passaggio ogni anno, nello stesso periodo, dello sciame meteorico delle Perseidi. Per altri invece le stelle cadenti rappresenterebbero la brace del martirio, ma è indubbio che la prima versione ha un significato più poetico e (forse) anche più confortante...

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017