Excite

Spara a moglie e figlio e poi si uccide. Strage di famiglia a Bologna

Nel primo pomeriggio di ieri, a Bologna, un uomo di 48 anni, Marcello Pistone, ha ucciso la moglie e il figlio di appena 2 anni e poi si è tolto la vita. La strage di famiglia è avvenuta in un garage di un condominio in periferia. La donna e il piccolo sono stati uccisi con colpi di arma da fuoco, la stessa con la quale poi Pistone si è ucciso.

Guarda le foto della polizia arrivata sul posto

A quanto pare il folle e tragico gesto sarebbe conseguenza di una separazione conflittuale. Pistone era stato arrestato lo scorso 21 ottobre per stalking nei confronti della moglie, Ilham Azounid, una marocchina di 32 anni; ma l'arresto non era stato convalidato per un motivo procedurale. Il reato, infatti, prevede l'arresto facoltativo ed è procedibile su querela di parte, il 21 ottobre però non c'era stata querela da parte della donna, nonostante quest'ultima avesse fatto cinque querele nei venti giorni precedenti per fatti analoghi.

Il cadavere dell'uomo è stato ritrovato vicino alla rampa d'accesso del garage, mentre i corpi della donna e del bimbo, Rashid Pistone, sono stati ritrovati all'interno di un auto, nel box.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017