Excite

Strage di migranti nelle acque della Turchia: 36 morti

  • Getty Images

Strage di migranti al largo delle coste turche. Oggi nel mar Egeo hanno perso la vita 36 persone, tra cui bambini ed una donna incinta. Il barcone su cui viaggiavano è naufragato mentre stava tentando di raggiungere la Grecia.

I corpi delle vittime sono stati rispediti in Turchia dalle correnti. Alcuni di essi, undici, sono stati rinvenuti sulle spiagge di Ayvalik, nel nord-ovest della Turchia, altri a Dikili.

Migranti, scontri al confinte tra Ungheria e Serbia, il video

Il barcone era partito da Smirne, ma dopo poche miglia si è ribaltato a causa delle condizioni meteorologiche. Otto le persone che sono state tratte in salvo grazie all'intervento della locale guardia costiera.

Particolarmente drammatica la storia che riguarda il piccolo Faris Khidr Ali, appena 4 mesi. Il bimbo è morto di freddo. 'Siamo scappati dalla morte, ma nostro figlio non ce l'ha fatta', hanno riferito i familiari.

Margaritis Schinas, direttrice della comunicazione della Commissione Ue, ha dichiarato che il trattato di Schengen è sottoposto a notevole stress. 'Per salvarlo occorrono nuove misure, tra cui un 'più efficace cotnrollo delle frontiere'.

Proprio la decisione dei governi di Danimarca e Svezia di reintrodurre i controlli alle frontiere ha fatto sì che il commissario agli Affari interni e all'immigrazione, Dimitris Avramopoulos, convocasse una riunione.

'Il nostro obiettivo è quello di rendere più stabile il coordinamento tra i vari paesi dell'area Schengen', ha dichiarato Avramopoulos. La commissione Ue ha intanto avviato una indagine sulla norma che in Svezia prevede il controllo dell'identità di quanti fanno ingresso nel paese scandinavo su ogni mezzo di trasporto. Lo scopo è stabilire se la norma vada o meno in conflitto con le leggi Ue.

Il ministro dell'interno Angelino Alfano ha ribadito che l'Italia non intende sottrarsi al trattato di Schengen. 'Abbiamo rafforzato i controlli sulla rotta balcanica in chiave anti-terrorismo. Vogliamo sol oche quell'asse non rappresenti un pericolo per il nostro Paese'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018