Excite

Strage migranti, arrestati due scafisti: "Arrivati a Catania con gli altri sopravvissuti"

  • Twitter

Sono stati arrestati i due scafisti, un tunisino ed il suo assistente siriano, al comando del barcone zeppo di migranti, ribaltatosi nella notte tra sabato e domenica nel canale di Sicilia.

I due uomini, intorno ai 30 anni, sono arivati al porto di Catania intorno alle 23.30, insieme agli altri 25 sopravvissuti recuperati dalla nave Bruno Gregoretti.

Rodi, naufragio di un barcone con 200 migranti, il video

A dare la notizia è stato il ministro delle infrastrutture Graziano Delrio, salito a bordo della Gregoretti su cui ha stretto la mano a soccorritori e superstiti dell'ennesima strage del mare.

La preghiera di Erri De Luca a Piazza Pulita

Il 28esimo superstite, un cittadino del Bangladesh di 33 anni in condizioni di salute più gravi degli altri, non era a bordo della Gregoretti perché già ricoverato in ospedale.

Nobraino, la frase shock sul naufragio nel canale di Sicilia

"Nel momento in cui si salva una vita umana si salva l'intera umanità. Siamo orgogliosi del nostro paese", le parole di Graziano Delrio, che ha sottolineato come l'arresto dei due scafisti sia un gesto di grande fermezza nei confronti di quelli che Matteo Renzi ha definito "nuovi schiavisti".

Strage migranti, superstiti a Catania

10 PUNTI PIANO UE - Delrio ha sottolineato l'importanza sull'intesa, in sede Ue, intorno ai 10 punti del piano per fronteggiare l'emergenza immigrazione. Tra questi c'è il rafforzamento delle operazioni Triton e Poseidon.

La prossima tappa dei 27 migranti salvatisi dalla strage del Canale di Sicilia sarà il centro di Cala di Mineo. "Molti dei migranti che soccorriamo sanno già le varie procedure", le parole di una operatrice sanitaria a Sky Tg 24 "le conoscono perché gliele hanno riferite, evidentemente, parenti ed amiciche in rpecedenza sono arrivati in Italia a bordo dei barconi. Questa è gente che ha bisogno di supporto morale. Noi cerchiamo di darglielo, per quanto possibile".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017