Excite

Stupro Stazione Termini, 22enne australiana operata

  • maps.google.it

Gravissimo fatto di cronaca questa mattina all'alba a Roma. Una studentessa universitaria australiana di 22 anni in vacanza nella Capitale è stato trovata priva di sensi, ricoperta di sangue, su un marciapiede di via Milazzo, dietro la Stazione Termini. La giovane è stata vittima di uno stupro.

Una donna che passava da quelle parti, avvistata la ragazza, ha immediatamente allertato Polizia e 118. Trasportata al Policlinico Umberto I in stato di shock, la 22enne è stata operata d'urgenza per bloccare l'emorraggia interna presumibilmente causata dalla violenza sessuale. Secondo fonti mediche dell'ospedale la giovane non si è ancora risvegliata dall'intervento.

Claudio Modini, responsabile del pronto soccorso di via del Policlinico, ha riferito alla stampa che: "Dal punto di vista clinico non ci sono dubbi che la ragazza australiana, arrivata in condizioni critiche al pronto soccorso e operata d'urgenza per un'emorragia, sia stata stuprata. Ora siamo in attesa che si risvegli, ma non è in pericolo di vita". La prognosi resta riservata.

Sono già a lavoro sul posto gli inquirenti della squadra Mobile di Roma per risalire al responsabile della violenza. Bisognerà accertare con chi la 22enne australiana ha trascorso la serata prima della terribile esperienza e aspettare il risveglio della ragazza per interrogarla e capire cosa è successo.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017