Excite

Sud Africa: bimbo di 8 anni sposa donna di 62. Famiglie felici, villaggio disgustato

  • Mirror.co.uk

di Simone Rausi

Nello stesso giorno della sentenza Berlusconi, in cui non si fa altro che parlare di rapporti con minorenni, il The Mirror pubblica una storia agghiacciante dove il minorenne è un vero e proprio bambino e il bunga bunga un matrimonio con 100 invitati. 8 anni lui, 62 anni lei. Succede in Sud Africa, a Ximhungwe (Mpumalanga).

Josie sposa a 11 anni. Realizza il suo sogno: farsi accompagnare dal padre malato di cancro

Saneie Masilela si è vestito per bene, ha finito i compiti e ha baciato la sposa. Lei, una sessantaduenne, ha già un marito di 66 anni e una famiglia. Due i figli di 28 e 38 anni che anagraficamente potrebbero tranquillamente essere i genitori del piccolo sposo. La famiglia della donna ha accolto la notizia senza troppi problemi mentre la comunità della cittadina sudafricana si dice unanimemente disgustata per gli scatti che stanno facendo il giro del mondo.

Secondo quanto appreso fin ora le nozze si sarebbero celebrate per accontentare la volontà di alcuni antenati. La famiglia del bambino avrebbe dato in dote alla donna oltre 500 sterline e ne avrebbe spese altre mille per il ricevimento e la grande festa. I capricci dei capofamiglia sarebbero costati cari e avrebbero assunto una forma reale in una vicenda che va al di là di qualunque assurdo rituale.

Il piccolo Saneie fa venire alla mente l’equivalente maschile delle povere spose bambine del Medioriente. Se non fosse altro che, in questo caso, il piccolo pare quantomeno consenziente (se è possibile prendere per tale la volontà di un bambino plagiato dalla famiglia). “Sono felice di essermi sposato”ha detto Saneie. “Ora studierò sodo e quando sarò più grande sposerò una donna della mia età”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017