Excite

Suicidio a Notre Dame: Dominique Venner, attivista antigay si spara

  • Getty Images-Wikipedia (Radio Courtoisie)

Con un colpo di pistola in bocca, esploso su uno degli altari di Notre Dame, la cattedrale simbolo di Parigi, Dominique Venner, storico e intellettuale di estrema destra, ha voluto manifestare in modo eclatante il suo dissenso nei confronti della legge che consente i matrimoni omosessuali in Francia, approvata lo scorso aprile. Un gesto che l'uomo non solo ha pianificato, ma ha pure annunciato sul suo blog.

Francia, nozze gay: sì alla legge. Il cardinale Bagnasco: "Sull'orlo del baratro"

Il sito in questo momento è down - non si sa per l'intervento delle autorità - tuttavia ancora questo pomeriggio poco prima delle 16, ora in cui Venner si è tolto platealmente la vita, nell'ultimo post si poteva leggere una vera e propria invettiva contro "una legge infame che, una volta votata può sempre essere abrogata", insieme alla considerazione che però "organizzare delle gentili manifestazioni di strada" per impedire le nozze gay non sarebbe bastato. Così, ecco la decisione: "Ci vorrà certamente un gesto nuovo, spettacolare e simbolico per scuotere la sonnolenza, scrollare le coscienze anestetizzate e risvegliare la memoria delle nostre origini". Una frase che di fatto annunciava la decisione dell'intellettuale di suicidarsi.

Wilfred de Bruijn, foto shock su Facebook: "Ecco il volto dell'omofobia"

Venner, nato a Parigi nel 1935, attivista di destra, storico, prolifico scrittore di saggi e pamphlet e attualmente direttore della rivista bimestrale Nouvelle Revue d'Histoire, si è tolto la vita sparandosi un colpo in bocca nella celebre cattedrale parigina, mentre era affollata da centinaia di turisti. Immediatamente sono scattate le misure di sicurezza ed è stato messo in atto il piano di evacuazione, con l'arrivo dei soccorsi, dei vigili del fuoco e delle forse dell'ordine.

Per Venner non c'è stato nulla da fare e i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Dalle prime indiscrezioni sembra che l'uomo si sia sparato con una pistola automatica Herstal. Il suicidio dell'intellettuale e storico di destra nella Cattedrale di Notre Dame arriva a pochi giorni di distanza da un altro gesto plateale, compiuto lo scorso 16 maggio da un cinquantenne, che si è ucciso con un fucile davanti a una scuola elementare, traumatizzando i piccoli allievi che l'hanno visto portare a compimento il suo proposito di morte.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017