Excite

Sul bus, no a cani e fidanzate al guinzaglio

Vietato salire sull'autobus con una ragazza al guinzaglio: a Dewsbury, una città nel nord dell'Inghilterra, il conducente di un mezzo pubblico ha lasciato a terra una coppia dark perchè lui teneva la giovane fidanzata alla catena come se fosse un cagnolino ed è nato un caso. Il 25enne inglese Dani Graves è diventato, infatti, una specie di idolo delle folle per il suo strano modo di portare a 'spasso' la sua fidanzata, Tasha Maltby di 19 anni.

Ecco la foto della coppia

La notizia è salita alla ribalta perché uno zelante controllore di bus ha ricacciato la coppia sul marciapiedi dicendo: "Non permetto di salire a freak e a cani come voi". Ne è seguita una lite e Dani e Tasha non si sono arresi e convinti del loro amore e del loro rapporto di coppia hanno deciso di denunciare l'azienda dei trasporti perché vittime di discriminazione.

La ragazza 'guinzagliata' che e' orgogliosa di andare in giro con un collare e una catena metallica tenuta in mano dal fidanzato, ha puntualizzato al tabloid Daily Mail: "Io sono un animale domestico e in genere agisco come un animale e faccio una vita semplice. Non cucino, non faccio le pulizie, non vado da nessuna parte senza Dani. Puo' sembrare strano ma siamo entrambi felici cosi'. E' la mia cultura, e' la mia scelta. Non facciamo del male a nessuno".

La compagnia di trasporti ha aperto un'inchiesta sulla vicenda: "Prendiamo sul serio tutte le denunce per discriminazione", ha detto un portavoce, anche se in realtà ha preso fermamente le difese del suo conducente che avrebbe agito "al fine di garantire la sicurezza dei passeggeri a bordo".

Ha sottolineato il portavoce della compagnia dei mezzi pubblici inglese: "Miss Maltby potra' salire sui nostri autobus soltanto se rimuove il guinzaglio che potrebbe rivelarsi pericoloso per lei e per altri passeggeri in caso di brusca frenata".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016