Excite

Suoneria per cellulari xenofoba, polemica a Bolzano

La voce di un muezzin interrotta da uno sparo e poi una polka tirolese. E’ l’ultima moda in fatto di suonerie per cellulari. Il jingle ha preso piede a macchia d’olio tra i giovani sudtirolesi. "Si tratta di un must della scena xenofoba altoatesina, in sintonia con quanto accaduto nelle recenti elezioni in Austria che hanno visto un ampio consenso per i movimenti dell’estrema destra" ha scritto il quotidiano in lingua tedesca Dolomiten.

Intervenendo sul tema, il procuratore Cuno Tarfusser si dice "incredulo e preoccupato" assicurando che la destra xenofoba è costantemente monitorata dalle autorità e facendo appello alla funzione educativa delle famiglie e della scuola. Alla base di tutto c’è comunque un equivoco di fondo: la suoneria fa parte di una canzone di un gruppo rock austriaco di sinistra, "Erste Allgemeine Verunsicherung".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016