Excite

Surfisti prendono a pugni squali

Tre attacchi di squali in due giorni in Australia. Gli episodi non si sono trasformate in tragedia solo grazie alla pronta reazione dei surfisti che hanno preso a pugni i pesci.

Ieri Steven Fogarty di 23 anni è riuscito a forza di pugni a far allontanare lo squalo che lo aveva preso di mira. E' stato soccorso da un gruppo di gitanti in motoscafo. E' stato medicato per 40 ferite da punta ad un polpaccio e abrasioni al pugno destro, prima di essere trasferito in ospedale, dove gli sono stati messi numerosi punti di sutura.

Episodio simile a quello consumatosi , sempre ieri, al largo dell'isola di Tasmania, dove una surfista 13 enne,Hannah Mighall , è stata salvata da suo cugino che ha picchiato sulla testa dello squalo bianco di cinque metri che l'aveva azzannata. Hannah se l'è cavata con una ferita alla gamba.

Un pò peggio è andata al 31enne Jono Beard, azzannato ad una gamba da uno squalo toro presso Tweed Heads a nord di Sydney. Il surfista ha riportato uno squarcio di 40 cm a una coscia, ma è riuscito a raggiungere la riva remigando sul suo surf.

Foto © LaPresse

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016