Excite

Svezia, trovato un pesceremo di oltre tre metri

Davanti alle coste della Svezia è stato rinvenuto un pesceremo di oltre tre metri, il cui nome scientifico è Regalecus glesne. Nell'antichità di sovente alcuni esemplari di questa specie venivano trovati spiaggiati in seguito a grandi tempeste e in molti pensavano a un mostro marino. In realtà si tratta di un 'semplice' pesce dalle dimensioni, però, straordinarie.

Il video del pesceremo ritrovato in Svezia

Questo pesce vive nelle acque tropicali e da più di 130 anni non veniva osservato in Svezia. L'esemplare è stato trovato nel fine settimana da un escursionista. Il pesceremo era ormai morto, la corrente lo aveva trascinato a riva, sulla spiaggia del villaggio Bovallstrand, tra Göteborg e il confine norvegese. Al giornale Svenska Dagbladet l'uomo, il cui nome è Kurt Ove Eriksson, ha raccontato: 'Ho notato questa grossa cosa in acqua. In un primo momento pensavamo fosse un grande pezzo di plastica, poi abbiamo notato un occhio'.

Il pesceremo ha un corpo allungato e nastriforme, di colore argento e striato da barre oblique scure. Si caratterizza per una pinna dorsale che percorre tutto il suo corpo, per la presenza di una cresta di 'raggi' posti sopra la testa e per due lunghe pinne pelviche simili a remi, da qui il nome inglese oarfish, per l'appunto 'pesceremo'. La sua caratteristica principale è la lunghezza, può raggiungere anche i 17 metri. Il pesceremo può arrivare a pesare diversi quintali. Probabilmente proprio le sue notevoli dimensioni, che lo rendono quasi immune dai predatori, sono all'origine delle leggende che si raccontano sui mostri marini.

Foto: wikipedia.org

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017