Excite

Taranto, macchia rossa in mare. Ambientalisti denunciano: "Fatto gravissimo", ma l'Arpa rassicura

  • Twitter @catonano

Una strana colorazione del mare, all’improvviso diventato rosso, ha attirato la curiosità di tanti abitanti di Taranto, alcuni dei quali convinti che a causare il particolare fenomeno possano essere stati fattori non di origine naturale.

Taranto "prigioniera" dell'Ilva: un documentario ricostruisce la storia della fabbrica

Il pesante sospetto, avanzato apertamente dal capogruppo al Comune nonché segretario nazionale dei Verdi Angelo Bonelli, è che a tingere le acque marine di questa insolita tonalità cromatica sia stata qualche nave transitata dal porto cittadino, magari dopo aver scaricato materiali ferrosi o comunque sostanze inquinanti in giro per la costa tarantina.

“Bisogna far luce sulle cause, si tratta di un fatto estremamente grave, attacca senza giri di parole l’ambientalista impegnato da anni sul terreno della politica locale, in una terra ormai diventata “campo di una vera e propria guerra contro l’ambiente.

Non sembra facilmente giustificabile, in effetti, il repentino e netto cambio di colore dell'acqua al quale hanno assistito gli abitanti di Taranto fin dalle prime ore del mattino, ma una prima parziale rassicurazione è stata fornita in tempi rapidi dai tecnici locali dell’Arpa pugliese, i quali tendono ad accreditare l’ipotesi dell’alga “colorante”, ricacciando indietro i timori su agenti chimici o scarichi industriali (e quindi probabilmente tossici) rilasciati in mare da imbarcazioni o dai vicinissimi stabilimenti dell’Ilva.

Sarà comunque necessario, per avere riscontri ufficiali nell’una o nell’altra direzione, attendere l’esito delle analisi effettuate dall’apposita agenzia regionale su precisa richiesta della Capitaneria di Porto, essendo appena stati prelevati i campioni di liquido necessari a compiere le ricerche di laboratorio ad hoc.

Prima di trarre conclusioni affrettate, pertanto, bisognerà lasciar operare per alcuni giorni gli addetti ai lavori nel campo del controllo e monitoraggio dell’inquinamento, anche se le voci su un ennesimo campanello d’allarme a livello ambientale si sono ormai inevitabilmente diffuse tra i cittadini di Taranto.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017