Excite

Telecom, aumenta il canone. Da 12,14 euro a 13,40 euro

Con il primo febbraio è aumentato il canone mensile Telecom. La tariffa per le utenze fisse domestiche è passata da 12,14 euro a 13,40 euro (Iva esclusa). Un rincaro che non è piaciuto alle associazioni dei consumatori che hanno minacciato di fare ricorso.

Sebbene l'aumento non sarà applicato ai clienti con i requisiti per ricevere la social card e non sia stata toccata la riduzione del 50 per cento del canone per le categorie agevolate, il Codacons ha annunciato di voler fare ricorso al Tar del Lazio.

Secondo l'associazione dei consumatori il rincaro è "ingiustificato, poiché a tale incremento non corrisponde un miglioramento qualitativo o quantitativo del servizio offerto all'utenza. Non solo. I costi di produzione per l'azienda non sono cresciuti, semmai sono diminuiti, di conseguenza l'aumento del canone favorirà Telecom e la sua posizione dominante rispetto agli altri gestori, a danno della concorrenza e quindi dei consumatori". Così in una nota diffusa il Codacons ha annunciato l'intenzione di proporre ricorso al Tar "chiedendo la sospensione di qualsiasi incremento tariffario in favore di Telecom Italia".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016