Excite

Tempesta solare, disagi aerei ed elettrici

  • Infophoto

Una fortissima perturbazione del campo magnetico terrestre, in due parole una tempesta solare, si sta abbattendo oggi sul nostro pianeta. L'evento seguito dall'arrivo di particelle energetiche del Sole con un conseguente aumento della luminosità e delle dimensioni delle aurore, sarà il più forte degli ultimi 5 anni, anche più intenso di quello dello scorso gennaio.

Dal Sole, dunque, sta cominciando a piovere forsennatamente un'enorme nube di particelle alla velocità di 7.2 mln di Km orari e la caduta non durerà soltanto oggi ma proseguirà per alcuni giorni. Joseph Kunches, specialista di meteorologia spaziale dell'Amministrazione Nazionale Oceanica Atmosferica (Noaa) degli Stati Uniti, ha classificato questa tempesta con il livello V, il massimo che si possa raggiungere.

Secondo lo scienziato il contatto tra le particelle solari e il campo magnetico terreste darà luogo a dei fenomeni aurorei spettacolari nelle regioni polari ma anche, data l'intesità della tempesta, a latitudini molto più basse del normale.

In genere e soprattutto in caso di tempeste così potenti le conseguenze non sono solo piacevoli fenomeni da ammirare ma provocano problemi al sistema elettrico, alle telecomunicazioni satellitari e a terra e nei sistemi Gps. Alcune compagnie aeree potrebbero essere costrette a modificare le proprie rotte polari. Anche per gli astronauti della Stazione spaziale internazionale, potrebbero avere dei problemi per le maggiori radiazioni.

Sempre secondo la Noaa di Boulder, in Colorado, questa tempesta attraverserà 3 fasi, sul sito si legge: "Nella prima le due eruzioni solari che si sono mosse quasi alla velocità della luce hanno raggiunto la Terra martedì sera; nella seconda - che può durare giorni - la radiazione solare ha raggiunto il campo magnetico della Terra mercoledì, con possibili conseguenze sul traffico aereo e i satelliti; nella terza la nube di plasma ha raggiunto la Terra giovedì mattina e può interessare le reti elettriche, i satelliti, i Gps più sofisticati".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017