Excite

Terra, russi a lavoro per evitare lo scontro con l'asteroide Apophis

Nel 2036 l'asteroide Apophis potrebbe scontrarsi con la Terra e per evitare tale catastrofe i russi vogliono organizzare una spedizione. La notizia era già circolata lo scorso dicembre quando il presidente dell'agenzia spaziale federale russa Roscosmos, Anatoly Perminov, aveva comunicato che la sua agenzia stava studiando il progetto per affrontare il corpo celeste; adesso se ne torna a parlare con le affermazioni di Lev Zelioni, direttore dell'Iki, l'Istituto di fisica cosmica dell'Accademia delle scienze. Durante un convegno a Mosca sull'esplorazione cosmica, Zelioni ha fatto sapere che anche il suo Istituto è coinvolto dal progetto avviato da Roscomos.

Secondo quanto spiegato dal direttore dell'Iki, la sonda, che dovrebbe deviare la rotta dell'asteroide, sarà probabilmente costruita dalla società Lavochkin Association, specializzata nella fabbricazione di veicoli spaziali scientifici. Secondo quanto sottolineato dal Corriere della Sera, il progetto sta diventanto giorno dopo giorno sempre più concreto e si sta avviando verso il passo successivo, ossia il via libera politico. E' proprio il mondo politico, infatti, a dover decidere per l'approvazione della spesa necessaria alla realizzazione.

L'asteroide Apophis è stato scoperto nel 2004 dall'osservatorio Kitt Peak in Arizona, negli Stati Uniti. Secondo una prima valutazione un possibile impatto si sarebbe potuto verificare nel 2029, ma poi è stato stimato che in quell'occasione il corpo celeste, molto probabilmente, si limiterà a passare assai vicino alla Terra. Probabilità di impatto potrebbero, invece, verificarsi anni più tardi. Nel 2036. Si tratta di probabilità esigue, ma il timore resta. Il progetto dei russi, che hanno in mente di coinvolgere anche altre nazioni per trovare le risorse necessarie, prevede una sonda che si avvicina all'asteroide e devia la sua rotta mettendo così in salvo in pianeta.

Foto: blogspot.com

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017