Excite

Terremoto 5 Aprile 2014: nuove scosse in mattinata, trema la Grecia, gente in strada in Sicilia

  • Twitter

di Simone Rausi

UPDATE: forte scossa avvertita in Calabria intorno alle 12.30. Amantea il comune che ha avvertito maggiormente la scossa di magnitudo 5.1. Epicentro a 68 Km di profondità.

Non si ferma lo sciame sismico che da ieri sera sta interessando parte della Grecia meridionale e alcune regioni del Sud Italia. Oggi, 5 Aprile 2014, una nuova scossa di magnitudo 5.7 è stata avvertita in mattinata, appena dopo le 12.15, in Sicilia, Puglia e Calabria. Segnalazioni sono arrivate da Siracusa, Catania, Messina, Ragusa, Bari, Tarano, Cosenza e Tropea. Qualcuno si è anche riversato in strada per la paura della nuova scossa arrivata dopo le altre avvertite durante la notte.

Terremoto in Grecia del 26 Gennaio 2014

Tutto è infatti cominciato ieri sera, alle 22.08, quando l’evento sismico si è scatenato in mare, a una profondità di 143 Km, al largo delle coste meridionali della Grecia. Per essere precisi l’epicentro è stato localizzato a una trentina di Km dall’isola di Hydra. La scossa di magnitudo 5.6 è stata avvertita abbastanza nitidamente in Grecia ma oscillazioni e tremori sono arrivati distinti anche in Puglia, Calabria e Sicilia.

Particolarmente colpiti sono stati Lecce, Gallipoli e Calimera ma centinaia di tweet sono arrivati anche dalla Sicilia dove gli abitanti raccontano di aver visto lampadari oscillare e mobili tremare. Al momento non risultano danni a persone o cose ma lo sciame sismico, come sempre in questi casi, prosegue con scosse di media intensità già da diverse ore.

Prima del nuovo terremoto avvertito intorno a mezzogiorno, infatti, una nuova scossa si era registrata in mattinata. I sismografi hanno ripreso a tremare alle 7 di questa mattina rilevando un nuovo fenomeno di magnitudo 3.8 della scala Richter sviluppatosi nel mare Egeo del Nord, a 19 Km a sud-est dell’isola di Skiantos. Anche le scosse della mattinata non hanno procurato nessun danno ma lo stato d’allerta degli abitanti è comunque nuovamente salito.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017