Excite

Terremoto Giappone, tre morti per una nuova scossa

Sono morte almeno tre persone e 140 sono rimaste ferite in seguito alla scossa di magnitudo 7.4 della scala Richter che si è verificata in un Giappone già devastato dal terremoto dello scorso 11 marzo. La scossa è stata registrata nelle prefetture di Miyagi e Yamagata.

Tutte le news sul terremoto in Giappone

I video del terremoto in Giappone

Terremoto Giappone, le immagini dall'alto prima e dopo il disastro dell'11 marzo 2011

Il sisma di ieri ha fatto registrare anche perdite di acqua dalla centrale nucleare Onagawa nella prefettura di Miyagi. A renderlo noto il gestore, Tohoku Electric Power Co, che ha precisato che l'acqua è fuoriuscita dalle vasche di combustibile esaurito in due reattori e anche da altri punti dell'impianto e che i livelli di radiazioni sono rimasti invariati al di fuori dello stabilimento.

Fonti della 'Tepco', la compagnia elettrica che gestisce il complesso di Onagawa, hanno detto: 'Stiamo indagando per capire da dove sia fuoriuscita l'acqua. Nelle aree bagnate il tasso di radioattività è di gran lunga al di sotto del livello che ci imporrebbe d'informarne le autorità'. Hidehiko Nishiyama, portavoce dell'Agenzia nazionale per la Sicurezza, ha afefrmato: 'A causa del sisma sussistono alcune anomalie e, mano a mano che ispezioneremo l'impianto, penso che ne accerteremo altre'.

A quanto pare, tuttavia, il terremoto di ieri notte non ha causato anomalie alla centrale di Fukushima, dove però l'allarme resta alto. Problemi si sono registrati nelle prefetture di Miyagi e Aomori: all'impianto di Onagawa (Miyagi); alla centrale di Higashidori (Aomori), a Rokkasho (Aomori).

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017