Excite

Terremoto in Canada, allarme tsunami alle Hawaii


12.52 ora italiana
Rientrato l'allarme tsunami. Via libera alla popolazione di tornare nelle proprie abitazioni.


12.20 ora italiana
La situazione alle Hawaii, nelle isole e sulle coste del Pacifico sembra sotto controllo. Le onde dello tsunami non hanno raggiunto il metro d'altezza e a quanto si apprende non ci sono stati danno rilevanti e non si registrano feriti.


11.22 ora italiana
Il Centro allerta tsunami del Pacifico ha ritirato l'allarme per gli abitanti della costa occidentale degli USA, dall'Oregon alla California del Sud, mentre rimane attivo per la California del Nord. Alle Hawaii i portavoce della autorità delle singole isole invitano la popolazione a restare al sicuro, ma traspare tranquillità circa l'evolversi della situazione.


11.05 ora italiana
Il Ptwc ha diramato un nuovo bollettino, specificando che le onde attese erano di circa 150 cm, mentre quelle che si sono abbattute sulle coste dell'Hawaii misurano circa 60 cm. La più alta è quella che ha colpito Kahului, nella contea di Maui.


10.48 ora italiana
L'allarme tsunami resta attivo. Il Ptwc invita la popolazione evacuata a restare dove si trova e a non fare ritorno nelle proprie abitazioni. Sono 150 mila le persone che sono state messe in sicurezza dopo la diffusione dell'allerta.


10.40 ora italiana
Le prime onde che hanno colpito la costa - a Makapuu, all'estremo est di Ohau, a Honolulu - sono più basse di quanto ci si aspettasse (misurano circa 1 metro di altezza), ma dal Ptwc avvertono che "non è una scienza esatta", ribadendo che solitamente sono le seguenti quelle più alte, e dunque invitano la popolazione a rimanere "nelle aree sicure in cui hanno evacuato" almeno per altre 7 ore.

Ieri sera alle 20.04 - le 4.04 di oggi, in Italia - il Canada Occidentale è stato colpito da un violento terremoto, di magnitudo 7.7 gradi della scala Richter, in seguito al quale il Centro allerta tsunami del Pacifico (Ptcw) ha diramato un'allerta per le coste delle Hawaii. Dopo un'iniziale ridimensionamento del rischio, poco fa è stato diramato un nuovo bollettino con toni decisamente allarmanti: "E' stato generato uno tsunami potenzialmente distruttivo per le coste di tutte le isole dello Stato delle Hawaii. Sono necessarie azioni urgenti per mettere in sicurezza le persone e le proprietà".

Le sirene d'allarme alle Hawaii avvisano la popolazione di evecuare: il video

Secondo gli esperti, la prima onda avrebbe dovuto raggiungere le Hawaii intorno alle 22.30 locali (le 9.30 in Italia), ma per ora (fortunatamente) nessun evento è stato segnalato. Tuttavia, "lo tsunami sta arrivando in questo momento, proprio mentre parliamo", ha dichiarato Gerard Fryer, geofisico del Ptcw. Secondo gli scienziati del Centro allerta tsunami del Pacifico, l'onda colpirà la zona di North Shore, Oahu e Kahului Maui. Residenti e turisti sono stati fatti evacuare e la polizia di Honolulu e di Waikiki ha chiuso le strade.

Nelle immagini in diretta diffuse dal canale web Khon2.com, le onde che si stanno avvicinando alle cose delle Hawaii sembrano relativamente basse, ma Fryer ha messo in guardia la popolazione: "La prima ondata non è la più importante. Le ondate successive potrebbe essere molto più alte e potrebbero causare inondazioni". Per ora l'allerta del Ptwc è per un'onda di circa 6 piedi di altezza, 180 centimetri.

Per quanto riguarda invece il terremoto che ha colpito il Canada, l'epicentro del sisma è stato registrato a 17.5 km di profondità, nelle isole della Regina Carlotta (a 140 km a sud di Masset), che si trovano a nord della costa pacifica del Canada, in prossimità del confine con l'Alaska. Benché l'evento sia stato molto forte, non ci sono stati danni rilevanti, dal momento che si tratta di una zona relativamente poco abitata. Anche qui, in ogni caso, le autorità a titolo precauzionale hanno invitato la popolazione residente a spostarsi verso l'interno, qualora dovessero generarsi delle onde anomale e verificarsi inondazioni.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017