Excite

Terremoto sud Italia (Basilicata-Calabria) 26 ottobre 2012, gli aggiornamenti in diretta

Scossa di terremoto avvertita nel sud Italia il 26 ottobre 2012, quando era da poco passata l'una di notte. La scossa è stata avvertita chiaramente - secondo le prime segnalazioni riportate su Twitter - a Napoli e nel resto della Campania, in Basilicata, in Calabria. In questa pagina tutti gli ultimi aggiornamenti sul terremoto.

Aggiornamento h1.20:Terremoto di intensità non forte, almeno secondo i primi tweet che giungono soprattutto da Napoli. Persone in Calabria l'hanno sentito con chiarezza (a Cosenza, per esempio), mentre qualcuno a Roma ha sentito una debole scossa. Qui vi terremo aggiornati non appena i rilevatori ufficiali segnaleranno epicentro e magnitudo della scossa che nella notte tra il 25 e il 26 ottobre 2012 ha interessato tutto il Sud del nostro paese.

Aggiornamento h1.25: Il terremoto, di magnitudo 5.0, avvenuto alle 1.05, ha come epicentro il comune di Mormanno (Cosenza), al confine con la Basilicata

Aggiornamento h1.30: Ci sono state 3 scosse: la prima all'1.05, di magnitudo 5.0, la seconda all'1.12, di magnitudo 2.7, la terza all'1.16, di magnitudo 3.3

Aggiornamento h1.35: Qui la mappa con l'epicentro esatto.

Aggiornamento h1.39: Tantissime persone collegate qui su Excite in cerca di informazioni, cerchiamo di tenervi aggiornati, al momento non ci sono segnalazioni di danni o feriti. Se avete segnalazioni scrivetecele nei commenti qui sotto o via twitter @exciteitalia.

Aggiornamento h1.55: Al momento non ci sono novità, stiamo leggendo i vostri commenti, tante persone da Napoli (essendo la città con più abitanti), segnalazioni anche dalla Puglia. L'epicentro, lo ripetiamo, è al confine tra Basilicata e Calabria. Non risultano danni al momento.

Aggiornamento h2.00: I principali siti di informazione ancora non danno la notizia (se non un breve flash), noi rimaniamo su Twitter come fonte principale, chiaramente insieme all'istuto di geofisica che ha fornito i dati ufficiali di magnitudo, ora scosse ed epicentro. Se avete segnalazioni, soprattutto dalle zone vicine all'epicentro, segnalatele qui sotto, noi le ridiffonderemo.

Aggiornamento h2.05: Testimonianza di Antonella Savoia, ci scrive da Latronico (prov. di Potenza), a circa 30km dall'epicentro, segnala tanta paura ma nessun danno.

Aggiornamento h2.06: Sempre dai commenti qui sotto una testimonianza, di Elisa Palermo: "Castrovillari è andata via la luce..li hanno sentito tutte le scosse anche quelle più piccole".

Aggiornamento h2.10: Chiaramente la situazione più a rischio è quella di Mormanno, comune più vicino all'epicentro del terremoto. Leggiamo da Wikipiedia che Mormanno ha 3365 abitanti. Il monumento principale, la Cattedrale di Santa Maria del Colle, è stata costruita nel 1700.

Aggiornamento h2.10: Mormanno: risultano crepe all'ospedale, fatto evacaure (secondo tweet non confermati), e crolli nel centro storico (anche questi non confermati). Al momento nessuna segnalazione di danni o feriti.

Aggiornamento h2.25: C'è confusione sulle notizie relative a Mormanno, attualmente non confermate le notizie sull'evacuazione dell'ospedale e su crolli.

Aggiornamento h2.33: Corriere cita il comandante provinciale dei Carabinieri di Cosenza, colonnello Francesco Ferace, secondo il quale "a Mormanno ci sono stati crolli e danni all'ospedale cittadino e si sta valutando l'ipotesi di evacuare il nosocomio".

Aggiornamento h2.50: Secondo Corriere.it, che cita ancora il colonnello Ferace, l'ospedale di Mormanno è in fase di evacuazione. Corriere ha raccolto inoltre la testimonianza del titolare di un bed and breakfast di Mormanno: "Sono caduti i calcinacci , si è aperta una grossa crepa nella scala". Mormanno era interessata da giorni da uno sciame sindaco, il sindaco Guglielmo Armentano aveva incontrato da pochi giorni il capo della Protezione Civile Gabrielli.

Aggiornamento h3.00: La situazione più complessa è Mormanno, dove da più fonti risultano numerose crepe, calcinacci caduti e zone senza elettricità. I piani alti dell'ospedale sono stati evacuati. Non risultano feriti.

Tutti gli aggiornamenti della mattina nel nostro nuovo articolo

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017