Excite

"Ti chiami Adolf Hitler? Allora niente torta"

A Greenwich, in New Jersey, a un bambino di tre anni è stata rifiutata la torta per il suo compleanno. Il papà del piccolo, Heath Campbell, 35 anni, si è recato in un supermercato per ordinare un dolce alla panna montata con inciso il nome del figlio, ma l'ordinazione non è stata accettata. Il motivo? Il nome del bambino è Adolf Hitler Campbell.

Il fatto ha suscitato molto scalpore negli Stati Uniti e in numerosi si sono domandati perché i genitori hanno dato quel nome al figlio. La mamma del bimbo, Deborah Campbell, 25 anni, incredula ha affermato: "Non possono nemmeno fare una torta per un piccoletto di tre anni? E' una cosa molto triste. Si deve accettare un nome; un nome è un nome. Mio figlio non crescerà facendo le cose che ha fatto Hitler".

A quanto pare Heath Campbell e la moglie sono negazionisti dell'Olocausto e vicini all'organizzazione neonazista Aryan Nation fondata nel 1970 da Richard Girnt Butler. Proprio ispirati da questa organizzazione, la coppia ha chiamato un'altra loro figlia JoyceLynn Aryan Nation. Ma non finisce qui, perché anche alla terza figlia è stato dato un nome particolare, ossia Honszlynn Hinler Jeannie che ricorda quello di Heinrich Himmler, il Reichsführer delle SS organizzatore dell'Olocausto.

Nonostante il clamore, la festa di compleanno si è svolta ugualmente e il piccolo ha avuto la sua torta. La mamma, infatti, ha fatto sapere che un'altra pasticceria si è offerta di realizzare l'"inconsueto" dolce di compleanno.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016