Excite

"Tintin è gay". E in Francia scoppia la polemica

A pochi giorni dal suo compleanno, "Tintin", celebre personaggio dei fumetti creato da Georges Remi nel 1929, è stato preso di mira dal Times. Secondo il quotidiano londinese il giornalista di Remi sarebbe gay. Solo una considerazione scherzosa che però ha fatto infuriare i francesi.

In un articolo pubblicato su Le Figaro lo psichiatra Serge Tisseron ha affermato: "Nelle avventure di Tintin la dimensione sessuale è totalmente assente. Tintin è una creatura il cui sesso non è definito. L'omosessualità è la scelta di una pratica sessuale esplicita e invece nei suoi albi non se ne parla mai".

A difesa del famoso personaggio si è levato anche Gianfranco Goria, traduttore del fumetto in Italia. "E ci mancherebbe - ha detto Goria - Tintin ha debuttato su un settimanale ultracattolico di Bruxelles negli anni in cui il Belgio era occupato da Hitler. E questo spiega certe concessioni che hanno irritato politici e politicanti. Tintin gay? ma se è solo un ragazzino. E poi in quegli anni le donne nei fumetti d'avventura avevano il solo compito di mettersi nei guai per farsi salvare dall'eroe di turno".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016