Excite

Austria, torte con simboli nazisti. La denuncia

Torte con simboli nazisti vendute in una pasticceria austriaca, a sud di Vienna. Una trovata che ha fatto scatenare le polemiche e un'associazione di sopravvissuti ai campi di concentramento ha fatto causa. A sfornare questi dolci dalle dubbie decorazioni è Manfred Klaschka, panettiere del villaggio di Maria Enzersdorf.

Il panettiere è ora sotto inchiesta. Willi Mernyi, il presidente di un gruppo austriaco di sopravvissuti ai campi di concentramento, il 'Comitato Mauthausen' (MKÖ), ha infatti presentato una denuncia. Dal momento che le leggi austriache vietano l'apologia del nazismo e qualsiasi tentativo di relativizzare, negare o giustificare l'Olocausto.

Ma Klaschka si è difeso sostenendo che a causa della crisi economica si trova costretto ad accettare ogni tipo di ordinazione. Ecco, dunque, che accanto alle torte decorate con edifici famosi, spuntano quelle con un bambino disteso su una svastica mentre alza il braccio nel tipico saluto nazista. Al quotidiano austriaco Der Standard, il panettiere ha affermato: 'Di questi tempi dobbiamo prendere ciò che c'è. Questi simboli non li vorrei certo sulla mia torta di compleanno. Se però piacciono al cliente le faccio; fabbricherei anche una torta con Gheddafi se qualcuno me la chiedesse'.

Ma il gruppo 'Mauthausen', che ha presentato la denuncia, ha espresso tutta la sua contrarietà. Willi Mernyi ha detto: ' Questo è un esempio atroce di come utilizzare la schifezza nazista per fare soldi. Come può un bambino crescere se i genitori ordinano una di queste torte per il suo battesimo?'.

Foto: metro.co.uk

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017