Excite

Tragedia al luna park di Barcellona, morta una quindicenne

Una giornata di divertimento al parco Tibidabo di Barcellona si è trasformata in una tragedia. Sabato sera la rottura di un braccio meccanico dell'attrazione più divertente del luna park, 'El pendulo', ha provocato la morte di una quindicenne e il ferimento di altre tre persone, due ragazze, ancora in gravi condizioni, e un bambino.

Guarda il video sulla tragedia nel parco Tibidabo

La giostra è stata inaugurata nel 2006 ed è di origine italiana, costruita nel nostro paese e montata da tecnici e ingegneri nostrani. Sale fino a 38 metri di altezza e cade nel vuoto a una velocità di 100 km/h in 2,8 secondi. Un braccio meccanico, lungo 25 metri, che termina con una gondola su cui trovano posto quattro persone, si è completamente spezzato.

Guarda le immagini dell'incidente

Un dramma, questo, che si poteva evitare, infatti poche ore prima della tragedia, la giostra era stata fermata e controllata, perchè alcuni visitatori avevano notato uno strano rumore. I tecnici del parco hanno effettuato tutti i controlli del caso per poi lasciare al pubblico il libero accesso all'attrazione.

La vicenda ha suscitato molte polemiche, soprattutto per quanto riguarda 'chi' deve assumersi la responsabilità della tragedia. Se i tecnici del parco giochi o quelli italiani. Secondo un ingegnere del posto: 'L'unione tra la base e la struttura non era adeguata', le viti che fissano il polo di attrazione erano difettose e la progettazione del sistema di ancoraggio era insufficiente a sostenere la struttura. Errori che si potevano evitare e intanto molti cittadini affermano con rabbia 'Dovrebbe chiudere per sempre'. Al momento il parco resterà chiuso in segno di lutto.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017