Excite

Tutti gli aumenti del 2011. Da Nord a Sud i più colpiti sono i pendolari

Sul fronte aumenti il 2011 non inizia nel migliore dei modi possibili. Soprattutto per i pendolari. Con il nuovo anno crescono le tariffe per i parcheggi, il costo dei biglietti dell'autobus e della metropolitana, i pedaggi autostradali, i treni locali. Da Nord a Sud i cittadini dovranno fare i conti con i rialzi.

Gli aumenti maggiori colpiranno la Liguria; a Genova, dal primo febbraio, si dovrà pagare ben il 25 per cento in più sul biglietto dell'autobus. Si passerà da 1 euro a 1,50 euro. Ma quello dei mezzi pubblici non è l'unico comparto che subirà degli aumenti. Si alzerà il prezzo della benzina, che si ripercuoterà dunque sugli automobilisti, e crescerà il costo dei biglietti dei treni.

Da Milano a Palermo gli aumenti e la necessità da parte dei Comuni di far quadrare i conti si faranno sentire in modi diversi, ma si faranno sentire. Al momento, a quanto pare, solo Roma si salverà, 'a meno che la qualità del servizio non migliori' ha sottolineato il primo cittadino Gianni Alemanno

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017