Excite

UK, gay fanno sesso nel parco, puniti i vigili

Sospesi per tre mesi, uno è stato degradato, due hanno beccato una multa di 1.500 euro e per l'ultimo un ammonimento scritto. Bilancio piuttosto pesante per quattro vigili del fuoco inglesi rei di aver disturbato un gruppo di omosessuali, che facevano sesso all'aperto in un parco.

I pompieri avrebbero, infatti, acceso le torce dal mezzo sopra cui stavano viaggiando direzionandole sui cespugli della zona verde chiamata"Downs" a Bristol. Un'area che di giorno è frequentata da bambini che giocano o persone che fanno jogging, ma che di notte si trasforma in consueto ritrovo per incontri sessuali fra gay. Uno degli uomini, che quella sera si trovava nel parco e si è visto puntare addosso la luce, ha contattato l'organizzazione per la lotta all'Aids Terrence Higgins Trust e su consiglio della stessa ha sporto denuncia.

Pochi avrebbero scommesso sul suo successo, invece, subito dopo la denuncia è stata aperta un'inchiesta e questa ha appurato che i vigili del fuoco si sarebbero "fermati senza alcuna motivazione". La reazione dei colleghi è stata di puro sgomento: "È una farsa, sono stati abbandonati dagli ufficiali in carica nel momento in cui avevano bisogno di supporto. Sono stati trattati come criminali, e ci si è dimenticati che loro erano stati testimoni di un reato in un luogo pubblico" - commenta un pompiere e un altro aggiunge "In molti pensano che siano stati trattati ingiustamente, così da far fare la bella figura al corpo, che così si mostra politicamente corretto".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017