Excite

Ultima frontiera: spermatozoi dalla donna

Un'equipe di scienziati britannici dell’università di Newcastle Upon Tyne, ha appena annunciato l'ultima scoperta in materia di biologia riproduttiva: trasformare le cellule del midollo osseo della donna in spermatozoi. Questo vuol dire che se la sperimentazione andasse a buon fine, la donna potrebbe rinuciare al contributo maschile per concepire un bambino.

Lo studio, pubblicato sulla rivista New Scientist, è basato sull'utilizzo delle cellule staminali, dette anche 'cellule bambine' in grado di trasformarsi in qualunque altro tipo di cellule, ed anche in sperma attraverso l'utilizzo di speciali vitamine e sostanze chimiche.

Una specie di "autoriproduzione", gia' allo stadio avanzato sui topi di laboratorio, che utilizza un massiccio bombardamento di sostanze chimiche e vitamine per creare spermi o ovuli in grado di fecondare o essere fecondati.

Entro due anni, garantisce Karim Nayernia, biologo dell'Universita' di NewCastle, potra' essere creato sperma 'femminile' al primo stadio, ed entro cinque sara' pronta la prima cellula spermatica autoprodotta da una donna in grado di fecondare.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016